Vendicare la finale persa nel 1978. L’Olanda protestò al momento della premiazione, di fatto non presenziando. Era una protesta politica, visto che il Mondiale del ’78, organizzato e vinto dall’Argentina, presenta ombre legate a partite combinate, sotto il controllo del dittatore Videla, alla guida del Paese sudamericano dopo aver preso il potere in seguito a uno dei più sanguinosi colpi di stato. Il Mondiale dei desaparecidos, il Mondiale della vergogna. Così viene ricordato.

A distanza di decenni, le cose sono cambiate. E oggi si può parlare semplicemente di calcio. Olanda e Argentina si affronteranno mercoledì 9 luglio, alle 22:00 (ora italiana), in una gara che vale l’accesso alla finale del Maracanà, prevista per domenica 13 luglio. L’Argentina è la favorita dei bookies, nonostante abbia perso Di Maria. Contro il Belgio, però, si è sbloccato Higuain, al suo primo centro in questo Mondiale. E Lionel Messi è in un grande momento di forma. Di seguito, le quote della sfida.

BET-AT-HOME: 3.00 – 3.20 – 2.40
BETCLIC: 3.00 – 3.20 – 2.40
BWIN: 2.95 – 3.20 – 2.40
PADDY POWER: 3.20 – 3.00 – 2.45
WILLIAM HILL: 3.10 – 3.10 – 2.40

I bookies, però, non si aspettano grande spettacolarità. Si tratta di una semifinale di un Mondiale, e secondo loro prevarrà la paura di vedere infrangersi i sogni di glori sul più bello. Dunque, poche reti all’orizzonte. Ecco le quote per quel che riguarda le giocate Over 2,5 e Under 2,5:

BET-AT-HOME: 2.40 – 1.50
BETCLIC: 2.45 – 1.48
BWIN: 2.35 – 1.53
PADDY POWER: 2.45 – 1.50